HexaGo®

HexaGo® è una struttura a nido d’ape, realizzata in uno speciale elastomero chiamato H.E.A.P. (High Energy Absorption Polymer). Questo materiale è particolarmente indicato per la protezione della tua testa in caso di impatto, sia lineare che rotazionale, in quanto le sue caratteristiche gommose lo rendono in grado di recuperare la sua forma originale dopo essere state deformate. L’elastomero offre un’elasticità nettamente maggiore rispetto al classico EPS utilizzato nei caschi tradizionali. Mentre il rivestimento esterno in policarbonato per l’Awake e in P.R.P. per il Circle proteggono l’interno del casco, impedendo che oggetti appuntiti, come pietre o rami, si infilzino, lo strato interno svolge la sua importante funzione di ammortizzatore. La nostra tecnologia brevettata HexaGo® rappresenta un grande passo avanti per la sicurezza. La struttura esagonale a nido d’ape conferisce al casco una stabilità e una flessibilità senza pari. In questo modo la forza dell’impatto viene assorbita molto meglio e anche le cadute risultano decisamente attutite.Während die Polycarbonat-Außenschicht beim Awake und die P.R.P.-Außenschicht beim Circle die Innenseite des Helms schützen und verhindern, dass spitze Gegenstände wie Steine oder Äste in den Helm gelangen, erfüllt die Innenstruktur ihre wichtige Funktion als Stoßdämpfer. Unsere patentierte HexaGo®-Technologie ist ein großer Schritt nach vorn in Sachen Sicherheit. Die hexagonale Wabenstruktur verleiht dem Helm unvergleichliche Stabilität und Flexibilität. Dadurch wird die Wucht des Aufpralls viel besser absorbiert und Stürze werden deutlich abgedämpft.

DOPPIA PROTEZIONE RISPETTO ALLO STANDARD EN

PROTEZIONE DALL’IMPATTO ROTAZIONALE

VENTILAZIONE E DISSIPAZIONE DEL CALORE

Secondo la normativa europa che regolamenta l’omologazione dei caschi bike, il valore di accelerazione che un casco non può superare è quello di 250g. La forza g è l’accelerazione trasmessa alla testa al momento di un impatto. Per superare i test previsti dalla normativa europea, il casco non deve trasmettere alla testa una forza superiore a 250g (pari a 1500 kg). In media, l’energia trasmessa dai caschi da bici è di ca. 175g (dati Folksam).
Siamo orgogliosi di poter affermare che l‘energia trasmessa da un casco SEVENTWENTY è invece di soli 115g.
I caschi SEVENTWENTY offrono quindi più del doppio della protezione rispetto allo standard EN.
Se vuoi scoprire come vengono testati i caschi da bici, vai alla relativa sezioneMit einem erzielten Maximal-Ergebnis von 115g setzt SEVENTWENTY mit seiner HexaGo-Struktur neue Maßstäbe in Sachen Helmsicherheit!

SEVENTWENTY-Helme bieten daher mehr als doppelt so viel Schutz im Vergleich zur EN-Norm.
Wenn du wissen möchtest, wie Fahrradhelme getestet werden, gehe zum entsprechenden Abschnitt  

In caso di incidente, l’impatto solitamente non si manifesta semplicemente lungo una linea retta (per esempio una caduta perfettamente verticale), ma solitamente ha una natura rotazionale. Nel momento in cui la testa colpisce il terreno con una determinata angolazione, non solo la forza viene generata in una direzione definita con precisione, ma si verifica automaticamente anche un movimento rotatorio. La testa subisce dunque un impatto rotazionale, esponendo così il cervello ad un più alto rischio di lesione.
La struttura a nido d‘ape HexaGo® è in grado di assorbire al meglio anche la forza del moto rotazionale, accompagnando la testa del ciclista durante l’intero impatto e distribuendo la forza d’urto sulle pareti delle celle esagonali.
HexaGo® diminuisce l’acceleramento da urto sia attraverso lo scivolamento della struttura stessa all’interno della calotta, che attraverso la graduale deformazione della struttura stessa, consentono di limitare al massimo il rischio di trauma cranico e commozione cerebrale.
Per questo motivo, i nostri caschi non hanno bisogno di ulteriori tecnologie a supporto

Una testa fresca può concentrarsi meglio – per questo la circolazione ottimale dell’aria è fondamentale nelle calde giornate estive. Basta dare un rapido sguardo alla struttura interna a nido d’ape per capire che il casco SEVENTWENTY è dotato di un ottimo sistema di ventilazione, il quale permette all’aria fresca di fluire facilmente dall’esterno verso l’interno. Pertanto, gli ampi fori abbinati ad un preciso disegno geometrico forniscono la miglior dissipazione del calore, lasciando fluire l’aria più calda lontano dalla superficie della testa e prevenendone la sudorazione. Inoltre, la buona ventilazione dei caschi SEVENTWENTY riduce l’usura dell’imbottitura interna, in modo da non doverla cambiare o lavare così spesso.

Standard di Sicurezza

Abbiamo visto che i caschi SEVENTWENTY offrono oltre il doppio della protezione rispetto allo standard EN. Si tratta di valori risultati e certificati al momento dell’omologazione dei caschi.
Ecco come vengono testati i caschi da bici in laboratorio.

Forza d’impatto = (massa del corpo x velocità all’istante dell’impatto) / tempo di decelerazione

Tanto piú veloce è la decelerazione dovuta ad un impatto, tanto maggiore sarà la forza di esso.
Esempio: un corpo di 10 kg si scontra contro un muro alla velocità di 50 m/s. Il muro lo ferma in 0,1 s. Forza d’impatto= (10kg x 50 m/s) / 0,1 s = 5000 N = 500 kg forza
Se l’impatto fosse stato più morbido, avrebbe provocato un tempo di decelerazione maggiore, e sarebbe risultato un impatto meno forte.
Tenendo presente che, secondo studi clinici si rischia la vita già a partire da un valore di accelerazione pari a 300g, vuol dire che gli standard di sicurezza sono davvero molto bassi e quindi, per noi di SEVENTWENTY, inadatti.
Solo a partire da un valore inferiore a 100g si può escludere quasi del tutto il rischio di commozione cerebrale. Per questo motivo siamo molto orgogliosi di poter affermare che i caschi SEVENTWENTY hanno superato i test con un risultato ponderato di 115g, rispetto a quello medio di 175g relativo agli altri caschi presenti attualmente sul mercato, rivoluzionando in questo modo la sicurezza dei caschi!

shop

SUGGERITI PER TE